Modello ISEE, buone nuove: vincoli meno stringenti, accesso più facile e durata allungata

Modello ISEE, buone nuove: vincoli meno stringenti, accesso più facile e durata allungata

9 Ottobre 2019 NEWS

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato lunedì 7 ottobre il nuovo modulo della dichiarazione sostitutiva unica con le novità introdotte dal decreto legge 34/2019 sulla composizione del nucleo familiare e sul calcolo dell’ISEE corrente. Cambiano le regole, che allungano la validità dell’indicatore e ne facilitano l’accesso, e diventano operative.

L’Indicatore della situazione economica equivalente, o Isee corrente, può essere richiesto nel caso in cui ci sia un peggioramento o un miglioramento delle condizioni economiche del nucleo familiare, con l’obiettivo di poter ottenere maggiori benefici. Con le nuove regole è sufficiente che si verifichi una di queste tre situazioni: interruzione o riduzione dell’attività lavorativa; variazione della situazione reddituale superiore al 25%; interruzione di un trattamento a carico della pubblica amministrazione.

A queste novità si aggiunge anche il previsto debutto dell’ISEE precompilato, che partirà ufficialmente dal 1° gennaio 2020.