Forfettario 2020, novità in vista

Forfettario 2020, novità in vista

26 Settembre 2019 NEWS

Regime agevolato sì, per le piccole partite IVA e per le nuove attività, ma il forfettario 2020, le cui novità saranno parte della Legge di Bilancio o del decreto fiscale 2020 collegato alla manovra, ipotizza nuovi obblighi fiscali a partire dal prossimo anno, come l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica per contrastare l’evasioneche il Premier Conte ha definito come un vero e proprio “patto” tra Stato e contribuenti. Una misura che, si stima, potrebbe interessare circa 2 milioni di partite Iva se si considerano autonomi e mini-imprese già nei regimi agevolati (minimi e forfettari) negli anni passati, quanti hanno avviato l’attività e hanno scelto il forfettario nel 2019 (poco più di 170mila, ossia il 51,3% delle nuove aperture di partita Iva nei primi sei mesi dell’anno) e gli oltre 285mila transitari da regime ordinario nel forfettario come risulta dalle dichiarazioni Iva presentate quest’anno.