Rottamazione-ter: ancora pochi giorni per sconti su sanzioni e interessi

Rottamazione-ter: ancora pochi giorni per sconti su sanzioni e interessi

29 Luglio 2019 NEWS

Il 31 luglio è il limite massimo per circa 1,2 milioni di contribuenti che hanno aderito alla ‘rottamazione ter’ delle cartelle. La deadline indica infatti la scadenza del termine per il pagamento della prima rata e chi salta resta fuori dalla definizione agevolata che consente di pagare il debito residuo senza sanzioni e interessi di mora.

Cinque giorni di tolleranza sono previsti per legge, dopo di che la definizione agevolata diviene inefficace: il debito non potrà essere più rateizzato e l’agente della riscossione dovrà riprendere, come previsto dalla legge, le azioni di recupero. Le cartelle o avvisi già ammessi al pagamento agevolato, inoltre, con prima o unica rata da pagare entro il 31 luglio 2019, non possono essere nuovamente inseriti in una dichiarazione di adesione perché l’istanza non sarà accolta.